L’Albania sulla stampa italiana

In molti, su entrambe le sponde dell’Adriatico, hanno negli ultimi mesi avuto occasione di leggere diversi articoli e reportage sul rifiorire dell’Albania, sulle meraviglie della riviera jonica, sull’ingente numero di italiani che sono venuti da questa parte del mare a lavorare.

Non avevo letto, finora, un’analisi che mi sembrasse particolarmente obiettiva e corredata da un lavoro di ricerca adeguato: molti articoli mi sono sembrati falsati da una necessità non dico di propaganda, ma quantomeno di pubblicità: è vero che la costa albanese è mozzafiato e poco costosa per le (pur martoriate) tasche italiane, ma presenta evidenti mancanze di ordine pratico che rendono l’organizzazione di una vacanza abbastanza complicata, soprattutto per chi vi si rechi senza una conoscenza del (o sul) posto; dall’altra parte, il reportage sugli italiani che lavorano in Albania ha peccato un po’ di teatralità nel dipingere un dettaglio, più che un affresco: per quanto ho potuto vedere, la maggior parte dei miei connazionali qui non cercano o trovano lavoro, ma fanno affari. Che è un po’ diverso.

Però ieri è uscito un articolo che mi è sembrato acuto, serio, frutto di ricerca e analisi e sarà che sono stata studentessa dell’autore, sarà che uno dei suoi romanzi ha viaggiato con me durante “la migrazione” e ora campeggia sulla scrivania dello studio, ma mi è parso forse il pezzo migliore sull’argomento.

Niente pubblicità, nessun sensazionalismo, solo fatti elaborati e messi insieme e un po’ di ironia, che male non fa. Soprattutto sulle pagine de La Stampa.

Qui c’è il link, io intanto rileggo per la quarta il romanzo di cui sopra che è molto, ma molto bello.

pervendetta

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s