Da Caselle a Rinas

“Le piacerà viaggiare” fu sentenziato dall’astrologa a cui mia madre chiese il mio piano astrale di nascita.

Non posso darle torto, ma le stelle hanno probabilmente deciso di mettermi alla prova quando mi sono trasferita a Tirana. Volare dall’Albania non è facile e non è mai stato conveniente, soprattutto in estate e sotto le feste.

Un salasso, si potrebbe dire. Facc ro cazz, esclamo io ogni volta che la balzana idea di trascorrere qualche giorno in Italia mi assale. Pare che tali prezzi (ossia, quando sono fortunata, il mio affitto mensile) siano da imputare ad una concessione di un centinaio di anni data dallo Stato albanese ad una compagnia tedesca che fino a poco tempo fa non aveva alcuna intenzione di guadagnare un po’ di meno permettendo alle low cost di atterrare sulle piste di Rinas, a venti minuti da Tirana.

Non che ora ci siano EasyJet e RyanAir, ma all’apparenza la situazione sta migliorando.

All’apparenza.

Il servizio alla comunità che vorrei fornire oggi è una breve analisi delle diverse compagnie che collegano la capitale albanese all’Italia: pro, contro, quanti reni ho dovuto vendere sul mercato nero per permettermi di usufruirne.

Alitalia

La nostra (ex?) compagnia di bandiera, croce e delizia dei pendolari dell’aeromobile, copre diverse tratte che collegano Italia e Albania. Solitamente usufruisco di quella su Torino, ché a spendere 18 euro di shuttle da Malpensa non ci penso proprio.

Pro: bagaglio da stiva (23 kg) compreso nel biglietto, snack a bordo.

Contro: nei momenti migliori e con le offerte speciali, non si scende sotto i 120 euro; quando persi il volo di andata mi cancellarono il biglietto di ritorno, poco importa che fossi comunque riuscita ad arrivare in Italia (con un altro volo Alitalia). 130 cucuzze, cash al banco della biglietteria di Caselle.

BluExpress

Sono stata loro passeggera una sola volta ed è stato traumatico. 300 euro, solo andata. Amici, se volete far le ferie estive sulle splendide spiagge della costa albanese ionica, andate in auto fino ad Ancona o a Bari e prendete il traghetto. Senza infamia né lode, ma a quel prezzo per un’ora e un quarto di volo mi sarei aspettata qualcosa di più lussuoso. Invece manco un bicchiere di tè caldo, mio fidato compagno sui voli Alitalia.

FlyErnest

Non ho ancora messo piede su un aeromobile di questa neonata compagnia che ha fatto del poliglottismo la sua pubblicità, ma temo l’ormai vicino momento in cui dovrò farlo. Su un A/R Tirana-Milano prenotato un paio di mesi fa, son riusciti a cambiarmi la prenotazione tre volte. Sempre proponendo delle alternative gratuite, ma cambiare un volo su Malpensa della domenica sera per uno su Bergamo del sabato pomeriggio non è sempre comodissimo. Insomma, sconsigliata se ci si sposta per lavoro o se ci si reca in Italia (o in Albania) per un fine settimana.

C’è anche Volotea, compagnia che copre le tratte Tirana-Verona e Tirana-Venezia a prezzi e condizioni – mi dicono – vantaggiose, ma per motivi geografici finora non ho avuto il piacere di provarla.

Per amor di esplorazione, ché non vorrei mai deludere l’astrologa di mia mamma, potrei provare l’Odissea su ruote (gli autobus che risalgono i Balcani) e i traghetti.

Magari però in primavera.

passaporto

 

Advertisements

2 thoughts on “Da Caselle a Rinas

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s