Chi rimane in Italia è migliore di chi se n’è andato?

Da un paio di giorni, complice la notte più lunga della Repubblica, i social (ed in particolare Twitter) sono esplosi. In una fiumana di botte e risposte, un paio di tweet mi hanno colpita perché hanno riportato in auge un grande classico, che rifiorisce ad ogni campagna elettorale: stiano zitti gli espatriati, non vengano a … Leggi tutto Chi rimane in Italia è migliore di chi se n’è andato?

Gioie e dolori del voto dall’estero

C'era il celeberrimo Free Flights to Italy guidato da Giuseppe Macario detto Joe, c'era il tizio che si era fatto beccare in Montenegro mentre cercava di vendere armi ai colombiani, insomma per gli italiani all'estero queste elezioni politiche somigliavano un po' alla sagra della pizza fritta. C'è poi stata la Giorgia nazionale, indefessa punitrice di direttori di … Leggi tutto Gioie e dolori del voto dall’estero

Winter is leaving (?)

Non vorrei cantar vittoria troppo presto, soprattutto perché scrivo mentre abbraccio il calorifero cantandogli non son degna di te, ma voglio sbilanciarmi: l'inverno, quaggiù nella capitale albanese, pare essere finito. 13°C, sole che fa strizzare gli occhi durante le pause dal lavoro sul tetto, cappottino grigio leggero che temevo in pasto alle tarme almeno per altri … Leggi tutto Winter is leaving (?)

Natale tironso

Al quinto giorno, dopo aver speso onestamente troppo in consegne di cibarie a domicilio, essermi costretta ad andare dalla parrucchiera sotto casa per uno shampoo, l'acqua corrente è finalmente tornata nella mia vita e nei miei tubi. Il miracolo di Natale, isn't it. Il fatto che ben due famiglie abbiano deciso di non contribuire alle … Leggi tutto Natale tironso

I fatti semiseri della settimana / 3

La beneamata mamma catodica di tutti noi trasmette Mine vaganti di Ozpetek col bollino rosso "per pudore" (fonte). Certo c'è da essere pudichi quando si manda in onda un film a tematica LGTB.  Italia Anno Zero. Nel frattempo, da questa parte del mare, il portavoce di un partito di minoranza si attribuisce il merito di aver combattuto l'inserimento nella riforma del … Leggi tutto I fatti semiseri della settimana / 3

Cartoline tragicomiche di un fine settimana italiano

Me lo sono chiesta da quando ho acquistato il biglietto, come sarebbe stato rientrare in Italia dopo due mesi di assenza. Mi chiedevo se le abitudini abbandonate fossero rimaste nascoste in qualche anfratto cerebrale, o se invece mi sarei sentita strana, straniera. Purtroppo ho perso l'aereo, così che tali insidiosi quesiti hanno attanagliato la mia … Leggi tutto Cartoline tragicomiche di un fine settimana italiano