Visioni europee

eurovision-song-contest-2018-lisbon.jpg

Ho scoperto cos’è l’Eurovision Song Contest pochi mesi dopo essere approdata su questa sponda dell’Adriatico. Sarà che per molti anni l’Italia non ha partecipato, sarà che a casa mia la televisione era poco più di un soprammobile, sta di fatto che non avevo idea dell’esistenza di questa competizione canora paneuropea (e non solo: dall’Australia ad Israele, a quanto pare è una grande famiglia di cantori multilingue).

Gli ex colleghi di redazione mi spiegarono pazientemente cosa fosse questa manifestazione canora, allibiti come quando citavano battute dei film di Celentano ed io restavo immobile perché non avevo idea di cosa fossero, e aggiunsero che quell’anno l’Albania sarebbe stata rappresentata da un’artista che era anche giurata in uno dei nostri show.

Bei tempi, quelli dei doppi turni e degli amici che mi mandavano dall’Italia le foto degli outfit di Pupo.

Complice l’assenza di un televisore in ognuna delle case in cui ho abitato, non ho mai seguito le edizioni dell’Eurovision. Però quest’anno c’erano ben tre albanesi in gara, uno dei quali – un artista del quale conosco quasi tutta la discografia – per l’Italia, quindi un po’ di tifo mi è sembrato doveroso.

Questa sera, mentre tornavo a casa da una serata di teatro e cognac – che suona molto radical chic ma non lo è, ho notato che i bar del Bllok avevano tirato fuori i maxischermi e i teli da proiettore solitamente riservati alle partite di calcio e ho capito quanto questa edizione della gara sia sentita dai miei connazionali d’adozione.

In questo momento, le 23:45 di sabato 12 maggio, ancora non si conosce il nome del vincitore. Io vado a dormire tifando silenziosamente Meta-Moro, sebbene la canzone non mi abbia fatto impazzire già da Sanremo.

Sono proprio diventata il prototipo dell’emigrante, quello che non ha mai guardato il festival della canzone italiana ed inizia a farlo quando si trasferisce all’estero ed in gara c’è Ermal Meta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...