Ottobre rosso a NYC (da Revista Elegance)

Ottobre rosso a NYC.png

Come raccontai in un post precedente, da settembre ho iniziato a curare una colonna su Revista Elegance, un mensile di lifestyle di Tirana..

Visto che gli articoli sono ovviamente tradotti e pubblicati in albanese, ho pensato di riproporli su queste pagine nella loro versione originale.

Questo è ciò che ho prodotto per il mese di ottobre. Siate clementi nei commenti.

Ottobre, il mese in cui non fa abbastanza caldo per sentire ancora un po’ l’estate, né abbastanza freddo per fare il conto alla rovescia verso le feste invernali.

Ma piogge e giornate sempre più corte a parte, questo mese ha dei punti di forza che gli regalano un fascino particolare: primo fra tutti, rimettere in uso il guardaroba autunnale significa anche ritrovare il nostro stile, quello che le temperature estive ci hanno costrette a mettere da parte. Per quanto mi riguarda, questo periodo dell’anno è all’insegna delle sfumature del rosso.

Uno dei must have, per questo mese piovoso e un po’ freddo, è il rossetto rosso. Non quello sbarazzino dalle tonalità fragola di agosto, ma un bel colore pieno, che ricordi la luce dei tramonti autunnali e che risalti il sorriso: scegliendolo in modo che armonizzi con il sottotono della pelle, magari picchiettandolo con le dita per un effetto da bocca baciata, come insegna su YouTube Violette di Estée Lauder, l’effetto effortless chic è assicurato.

Un altro aspetto che mi rende questo mese particolarmente gradito è il cambio di profumo. Riposte in un cassetto le fragranze agrumate e fresche delle vacanze, si tornano ad indossare odori più intensi ed avvolgenti. Per alcuni anni mi sono divertita a cambiare spesso profumo, ma sono ormai tre autunni che resto fedele ad uno che unisce l’aroma del papavero a quelle del gelsomino d’acqua, in un’unione soave di note campestri e ambrate che si fondono per restituire suggestioni squisitamente ottobrine. Vaporizzato sulla sciarpa o sul foulard questo profumo, il Papavero Soave di L’Erbolario Lodi, è un compagno gradevole per l’intera giornata.

Infine, non posso fare a meno di nominare la vera fonte di gioia delle fredde – e spesso piovose – serate ottobrine: film e serie tv, meglio se non recenti, meglio ancora se ambientati a New York.

Non passa autunno senza che riguardi Annie Hall, di Woody Allen. La brillante sagacia dei dialoghi, la trama romantica ma insolita, le atmosfere newyorkesi degli anni Settanta (che sembrano così avvolgenti in confronto alle luminosissime sequenze ambientate in California) e i particolarissimi costumi della splendida Diane Keaton fanno di questa pellicola un sempreverde.

In particolare, i capi indossati dal personaggio di Annie sono appunto qualcosa da cui si possono trarre spunti interessanti: gli stretti gilet su larghi pantaloni dal taglio maschile, i cappelli, i larghi blazer e perché no, le cravatte, che l’attrice “prese in prestito” dallo stile delle donne di SoHo del periodo, sono elementi che possono essere molto femminili che non vedrei affatto male per le strade di Tirana.

Anche fashion designer, ed icone di stile come Alexa Chung, hanno preso spunto dai capi iconici del film: perché non dare una chance a qualcosa che può essere allo stesso tempo serio ed elegante, ma con un tocco di ironia?

Le ultime stagioni sono state nel segno degli anni Novanta, credo che una stagione come l’autunno richiami uno stile meno giocoso, che sappia essere femminile anche quando parte da linee maschili.

Magari accostando pezzi di ispirazione anni Settanta, à la Annie Hall, a capi più contemporanei e, perché no, ad un rossetto rosso.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...